Anas per il Sisma 2016

Soggetto Attuatore per il ripristino della viabilità nei territori interessati dagli eventi sismici 2016
(ex OCDPC 408/2016 - Art.4)

home_4_def

Anas per il Sisma 2016

Soggetto Attuatore per il ripristino della viabilità nei territori interessati dagli eventi sismici 2016
(ex OCDPC 408/2016 - Art.4)

home_3

Anas per il Sisma 2016

Soggetto Attuatore per il ripristino della viabilità nei territori interessati dagli eventi sismici 2016
(ex OCDPC 408/2016 - Art.4)

home_2_def

Anas per il Sisma 2016

Soggetto Attuatore per il ripristino della viabilità nei territori interessati dagli eventi sismici 2016
(ex OCDPC 408/2016 - Art.4)

home_1

Il ripristino della viabilità nei territori interessati dagli eventi sismici a partire dal 2016 è il nostro obiettivo in qualità di Soggetto Attuatore di Protezione Civile e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Dall’inizio dell’emergenza abbiamo effettuato circa 2.350 ispezioni tecniche rilevando la necessità di oltre 2.475 interventi per superare criticità di diversa natura e priorità, per un valore totale di circa 1 miliardo e 200 milioni di euro, suddivisi in 7 stralci di intervento, a cui stiamo dando attuazione in maniera incrementale di concerto con gli enti locali.

La rete stradale colpita dal sisma è particolarmente estesa e danneggiata in maniera rilevante e diffusa. Complessivamente è interessata una superficie di 7.600 kmq che comprende 4 Regioni, 10 Provincie, 140 Comuni e oltre 1770 centri abitati, per una rete stradale di 15.300 km, dei quali 11.000 km di competenza comunale.

#Anasperlaricostruzione #TerremotoCentroItalia

News

Top News
  • Sopralluoghi in quattro cantieri per il ripristino delle opere danneggiate dal sisma
  • Conferenza di Servizi con seduta telematica per lavori in provincia di Macerata
  • Conferenza di Servizi con seduta telematica per lavori in provincia di Ascoli Piceno
  • SISMA CENTRO ITALIA, ANAS: SULLA SS685 (DIRETTRICE NORCIA-ASCOLI) RIPRENDONO I LAVORI DI RIPRISTINO DEFINITIVO DELLA GALLERIA “CESARONICA”
  • Conferenza di Servizi con seduta telematica per lavori in provincia di Perugia
page-mappa

Sopralluoghi in quattro cantieri per il ripristino delle opere danneggiate dal sisma                                                                                                                                   

7 Ottobre 2021
riunione

Conferenza di Servizi con seduta telematica per lavori in provincia di Macerata                                                                                                                                             

6 Ottobre 2021
riunione

Conferenza di Servizi con seduta telematica per lavori in provincia di Ascoli Piceno                                                                                                                                   

31 Agosto 2021

Focus

SS685 “delle Tre Valli Umbre”

Il transito sull’itinerario stradale Norcia-Arquata del Tronto è consentito a tutte le autovetture e ai veicoli fino a 3,5 tonnellate.

Si segnala la chiusura in orario notturno, dalle ore 21:00 alle 7:00, del tratto in corrispondenza della galleria “Cesaronica” nel comune di Arquata del Tronto, per consentire il completamento dei lavori di ripristino definitivo della galleria. Fino al 15 settembre 2021, la chiusura non sarà attiva nelle notti di sabato e domenica.

L’accessibilità alla piana di Castelluccio (PG)

La SP 477 (tratto I) – SP477 (tratto II) – in collegamento con la SS685 nel Comune di Norcia – Versante Umbro;

La SP89 – SP34 – SP477 (tratto III) – in collegamento con la SS4 nel Comune di Arquata del Tronto – Versante Marchigiano di Ascoli Piceno;

La SP64 – SP129 – in collegamento con la SS4 nel Comune di Arquata del Tronto – Versante Marchigiano di Ascoli Piceno;

La SP134 – SP136 – in collegamento con la SP209 nel Comune di Visso – Versante Marchigiano di Macerata

Ex SS209 “Valnerina”

La SP 209 della Valnerina realizza il collegamento tra le Regioni Marche e Umbria, unendo i Comuni di Visso, Ussita e Castel Sant’Angelo del Maceratese al Comune di Spoleto nel Perugino.

Dal 1° febbraio 2018 la strada è nuovamente transitabile per tutti i veicoli senza limitazioni di orario.