Vai direttamente al contenuto saltando i menu di navigazione

Menu di navigazione 0

Menu di navigazione 1

Percorso corrente nel sito

Menu di navigazione 2

Pagina: 5/5 Pagina indietro Ultima pagina

Programma degli interventi


CLASSIFICAZIONE TRASPORTISTICA DEL GRAFO


Considerata la notevole estensione e complessità della rete stradale esistente e delle necessità di mobilità da garantire, per meglio focalizzare attività e risorse ed assicurare tempestività di azione sia nella fase di ricognizione che nella fase di attuazione del Programma di ripristino della viabilità, si è proceduto a caratterizzare la rete in termini di rilevanza trasportistica. Per tale caratterizzazione si è fatto riferimento alla funzionalità che i diversi tronchi stradali assumono in relazione alle necessità di mobilità a scala inter-regionale e di accesso al territorio, anche prescindendo dall’effettiva classifica tecnico-funzionale normativa della strada.

In particolare sono stati definiti 3 livelli di accessibilità:

  1. accessibilità primaria per il collegamento inter-regionale e per le funzioni di Protezione Civile;
  2. accessibilità centrale per la mobilità a scala inter-provinciale e per le funzioni sociali rilevanti;
  3. accessibilità locale.
Guarda la mappa Rete globale di accessibilità complessiva
Guarda la mappa Rete di accessibilità di 1° livello
Guarda la mappa Rete di accessibilità di 2° livello

La rete oggetto di intervento è stata dunque analizzata, congiuntamente alla Funzione Accessibilità e Mobilità della DiComaC e agli Enti Gestori, secondo questi criteri e classificata in livelli con il risultato illustrato sinteticamente nei grafici e tabelle seguenti.